Il panorama da Guano Point, scendendo nel Grand Canyon, potrebbe essere una delle viste più spettacolari di tutto il Grand Canyon. Potete camminare fino alla punta e ammirare un panorama quasi a 360° del canyon. In questa parte occidentale del Grand Canyon si trova anche l'Hualapai Buffet (un luogo molto gettonato per mangiare), dove è possibile consumare un buon pasto stando seduti vicino al margine del Grand Canyon. In questo luogo è inoltre possibile visitare alcuni resti delle epoche passate. Nel 1958, i diritti per una caverna di pipistrelli nelle vicinanze furono acquistati da U.S. Guano Corp. L'azienda costruì una tramvia da 3,5 milioni di dollari per estrarre le 100.000 tonnellate previste di guano (un componente fondamentale dei fertilizzanti) dalla caverna al di sotto del bordo. Purtroppo l'indagine sul campo si rivelò imprecisa e l'ultima delle sole 1.000 tonnellate di guano fu estratta entro la fine del 1959. Poco dopo l'estinzione della miniera, un jet dell'aviazione americana entrò in collisione con il sistema di cavi sospesi, rendendolo inutilizzabile. Le torri restanti furono lasciate intatte a testimonianza del tentativo dell'uomo di minare il canyon. E per chi non si accontentasse di questa storia, questo luogo ospita anche il mercato Hualapai. In questa zona commerciale, molti artigiani Hualapai vendono i loro prodotti e ne spiegano il significato culturale.